Coffa Fanciulla Gialla

Coffa Siciliana Fanciulla Gialla Danié Made in Sicily
Coffa Siciliana Fanciulla Gialla Danié Made in Sicily
Coffa Siciliana Fanciulla Gialla Danié Made in Sicily

Coffa Fanciulla Gialla

 367.00

MATERIALI:
Coffa: Palma nana
Tessuto esterno: Pizzo giallo
Tessuto interno: Velluto giallo
Manici: Gros grain
Passamaneria: Fioccata gialla
Specchi e decori: Metallo dorato
Elemento decorativo: Ceramica di Caltagirone di colore giallo
Finiture: Lana

Disponibilità: Disponibile su ordinazione COD: 03 Categorie: , Tag: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

*DIMENSIONI: L 48 x H 35

*Essendo un prodotto artigianale le misure possono variare.

COLORI:

  • Giallo

Coffa Siciliana Fanciulla Gialla

Dalla terra dei Sicani, tra vitigni secolari e grani dai nomi antichi, per farne riscoprire gli incantevoli tesori, Danié Made in Sicily presenta una collezione di borse gioiello realizzate con l’amore e la passione di chi è innamorato profondamente della propria terra, come questa coffa siciliana Fanciulla gialla. I 5 sensi vengono coinvolti tutti. Creazioni esclusive, realizzate handmade con lavorazioni minuziose e dettagli da far perdere la testa. Come il modello di coffa siciliana FANCIULLA gialla. Un impatto strong prima per la vista e poi per il tatto. Colori e materiali si intrecciano per un risultato sorprendente.

Creazioni uniche come i materiali utilizzati. Mai uguali a se stessi come la natura dalla quale provengono. La palma nana siciliana e i materiali preziosi. Figli di un cuore che è quello caldo, vivace e appassionato come quella terra che è la Sicilia. Creazioni che sono il simbolo di un amore profondo per le radici, le tradizioni. Da queste tutto fluisce e poi confluisce nell’ispirazione.

La leggenda narra di un amore. Prima ancora di un incontro. Quello tra gli occhi di un giovane moro e una bellissima fanciulla. Lui passeggiava, lei, sul balcone, si prendeva cura dei suoi fiori. Il giovane si innamorò perdutamente e decise di dichiararsi a lei. La giovane, colpita, ricambiò il sentimento.

Il giovane moro, però, era già marito e padre e la sua famiglia lo attendeva in Oriente. La fanciulla, invece, non riusciva ad accettare l’idea di lasciare andar via il suo amore.Attese la notte. Uccise il moro e gli tagliò la testa. Ne fece una “grasta”, un vaso per fiori o piante aromatiche. Da quel giorno se ne prese cura e le sue lacrime nutrirono la pianta fino a che non crebbe così rigogliosa e bella da far desiderare agli altri abitanti del quartiere di possederne una simile. E fu così che nacque il vaso di terracotta a foggia di testa di moro.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni48 × 35 × 40 cm